Coronavirus

Appello del Sindaco

Care Concittadine e cari Concittadini

 

Mi appello a tutti voi per chiedervi di manifestare massima responsabilità e massimo senso civico. La pandemia che ci sta travolgendo, oltre che a provocare sofferenza e purtroppo nei casi più gravi anche la morte, richiede grandi sacrifici a tutta la popolazione. La situazione, estremamente seria e grave, avrà purtroppo conseguenze molto pesanti per tutti noi anche ben oltre la fase epidemica.

 

Uniamoci in modo responsabile e consapevole per sconfiggere al più presto questo virus e cercare in tal modo di limitare sia gli effetti nefasti immediati sia quelli a lungo termine. È indispensabile che tutti s’impegnino mostrando un alto senso di responsabilità e di solidarietà.

 

Tutti, giovani, adulti e anziani possono e devono dare un contributo seguendo e rispettando scrupolosamente le disposizioni e le raccomandazioni emanate dalle Autorità. Comportamenti incivili, interpretazioni a piacimento, egoismo e menefreghismo non devono assolutamente avere spazio in questa situazione di crisi. Dimostriamo d’essere una società civile ed evoluta!

 

Mi aspetto da tutti voi massima disciplina, solidarietà, grande sensibilità sociale e senso civico.

 

Oltre che per noi stessi, particolare attenzione e cura è richiesta per le persone con più di 65 anni e per quelle affette da altre malattie o fragilità. Vi chiedo di vegliare su queste persone all’interno della vostra cerchia familiare seguendo scrupolosamente le disposizioni emanate.

Stiamo lanciando a livello comunale un’azione per contattare personalmente tutti gli anziani che risiedono al domicilio, per sensibilizzarli, capire le necessità e le preoccupazioni e segnalare la nostra disponibilità per l’aiuto. Un’azione è prevista anche per i residenti nelle residenze secondarie.

 

Rispettando le norme di sicurezza e di igiene, cercate di prestare sostegno e aiuto al prossimo con grande senso di responsabilità sociale. Non esitate a segnalarci casi che necessitano un intervento.

 

Usufruite senza indugio dei servizi di sostegno e aiuto già messi in atto a livello comunale.

 

Esprimo la mia solidarietà per tutti coloro che sono particolarmente toccati dalla chiusura forzata delle attività commerciali e segnalo che, a livello comunale e per quanto di nostra competenza, stiamo elaborando delle misure di sostegno per gli imprenditori, che saranno comunicate non appena possibile.

 

Vi chiedo inoltre di restare costantemente informati seguendo i canali di comunicazione ufficiali che trovate in calce.

 

Ringrazio di cuore ed esprimo la mia massima riconoscenza a tutti coloro che rispettano questi principi, come pure una vicinanza a tutti coloro che stanno alacremente lavorando con grande impegno ed abnegazione per far fronte a questa emergenza.

 

Tiziano PONTI, Sindaco di Gambarogno

Canali d’informazione ufficiali

 

Pagina del Cantone Ticino

www.ti.ch/coronavirus

 

Pagina del Comune di Gambarogno

www.gambarogno.ch

 

Hotline del Canton Ticino

0800 144 144

 

Hotline Federale

058 463 00 00

 

Hotline del Comune di Gambarogno

091 786 84 00

(durante orari d’ufficio)

 

Picchetto urgenze (NON mediche)

Comune di Gambarogno

079 921 97 90

 

Radio e TV

Torna su